Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  no profit

Gli organismi del No Profit

no profit
Terzo settore
Il termine fa riferimento a entità sociali diverse quali le cooperative sociali, le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, le fondazioni che agiscono attivando meccanismi stabili di solidarietà.
No Profit
Il termine No Profit, detto anche Terzo Settore, si caratterizza per l'assenza di una finalità lucrativa che non significa l'impossibilità di ottenere un guadagno di tipo economico, ma il vincolo dell'investimento dei profitti. I servizi si caratterizzano come flessibili e personalizzati, in grado di cogliere diversi livelli di bisogno offrendo risposte mirate.
Associazioni
La legge 7 dicembre 2000 n. 383 ha disciplinato le associazioni di promozione sociale, riconoscendo il valore sociale dell'associazionismo liberamente costituito e delle sue molteplici attività, come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo.
Cooperative sociali
La legge 8 novembre 1991, n. 381 ha istituito la categoria delle cooperative sociali individuando nella "società cooperativa" lo strumento idoneo per il perseguimento di finalità sociali e di promozione umana.
Volontariato
E' considerato organizzazione di volontariato ogni organismo liberamente costituito al fine di svolgere l'attività esclusivamente per fini di solidarietà e che si avvalga in modo determinate e prevalente delle prestazioni personali volontarie e gratuite.
Fondazioni
Una fondazione è un ente privato senza finalità di lucro con una propria sorgente di reddito che deriva da un patrimonio. Questo ente, dotato di una propria organizzazione e di propri organi di governo, usa le proprie risorse finanziarie per scopi di pubblica utilità.
Organizzazioni non governative
Le organizzazioni non governative (ONG) sono organizzazioni indipendenti dai governi e dalle loro politiche, impegnate, senza alcuno scopo di lucro, nel settore della solidarietà sociale e della cooperazione allo sviluppo.