Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  lotta al disagio

Disagio ed esclusione sociale

Disagio
Contro ogni disagio
La Regione garantisce l'equità degli interventi determinando le priorità di accesso ed i criteri di valutazione del bisogno; promuove un sistema di welfare che tutela in via prioritaria i più deboli, le estreme povertà, gli esclusi.
Interventi e azioni per eliminare il disagio
Il disagio può esprimersi sotto diverse forme che vanno dall'esclusione da ambiti di relazione, di lavoro, all'assenza di un sostegno familiare adeguato, alla presenza di situazioni di povertà, ecc..
Persone con disabilità
Il territorio regionale dispone di una rete di servizi per l'accoglienza delle persone con disabilità, con formule temporali differenziate, come l'assistenza domiciliare, le strutture riabilitative, le comunità alloggio e le residenze sanitarie assistenziali.
Detenzione e carceri
Il detenuto è un cittadino/a che viene privato della libertà ed incarcerato per motivi di giustizia, su decisione dell’Autorità Giudiziaria. La detenzione è una pena comminata dal Giudice penale a seguito di condanna per la commissione di un certo tipo di reato.
Sieropositività e AIDS
L'AIDS è un'infezione causata da un virus chiamato HIV, che produce un forte indebolimento delle difese immunitarie. Per questo l'organismo subisce malattie e infezioni che, in condizioni normali, potrebbero essere curate più facilmente.
Disagio psichico
L'assistenza alle persone con disturbi mentali è attualmente oggetto di profonda riorganizzazione. Per la realizzazione degli interventi i comuni dovranno, infatti, collaborare prioritariamente con le cooperative sociali, le Associazioni dei familiari e degli utenti impegnate nel territorio.
Dipendenze
Le problematiche correlate all'uso, all'abuso e dipendenza da sostanze stupefacenti e quelle correlate alle dipendenze comportamentali costituiscono una priorità nell'intervento sociale e sanitario.
Disagio sociale
Un quadro più ampio dell'esclusione sociale si ha affiancando ai tradizionali indicatori di povertà monetaria, altri indicatori di esclusione sociale che riguardano la presenza di alcuni problemi nella zona in cui vive la famiglia.
Opportunità per tutti
La Regione Sardegna intende allargare il concetto di Pari Opportunità intesa come realizzazione della parità fra uomini e donne, a favore di una visione più ampia di Opportunità per tutti.
Minoranze e migranti
I dati sul fenomeno migratorio degli extracomunitari presenti nel territorio regionale sono in linea con quelli nazionali ed evidenziano quanto la nostra società tenda a divenire multietnica e multiculturale.